morto Fabrizio Frizzi: fatale unʼemorragia cerebrale. Tv in lutto.

Fabrizio Frizzi è morto nella notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale.
“Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”.
“Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia.
Il 23 ottobre scorso Frizzi era stato colpito da ischemia durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”. Ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Il conduttore tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del programma di RaiUno. Lo scorso 5 febbraio ha compiuto 60 anni. Parlando della malattia disse: “Non è ancora finita.
Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca.
E’ stato uno dei volti più amati dal pubblico – Fabrizio Frizzi ha esordito a 20 anni in Rai con la tv dei ragazzi nella trasmissione con “Il barattolo” nel 1980. Da “Scommettiamo che” a “Europa Europa”, dal preserale “Luna park” alla maratona benefica “Telethon”, è diventato uno dei volti piu’ popolari e amati di RaiUno. Grande appassionato di musica, fratello di Fabio il musicista autore di grandi colonne sonore, ha conquistato il pubblico giovane mettendosi in gioco come concorrente di “Tale e quale show” condotto da Carlo Conti, di cui era grande amico, con cui ha fatto la staffetta per “L’eredità”.
Frizzi è stato anche doppiatore dei film d’animazione: la sua voce è indissolubilmente legata al cowboy di Toy Story. Il suo stile di conduzione era ispirato a Corrado e la sua fama è tale da essersi meritato una citazione sul numero 2778 di Topolino.

Una risposta

  1. la perla salentina la perla salentina ha detto:

    E’ VOLATO IN CIELO UN ANGELO UNA PERSONA ECCEZIONALE UN GRANDE UOMO UN PRESENTATORE FANTASTICO! CIAO FABRIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti