Davide Astori, trovato morto. La Fiorentina sotto shock

è morto il capitano Davide Astori. Il 31enne difensore è stato trovato senza vita nell’albergo Là di Moret a Udine A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio.

La notizia della tragedia che sconvolge il mondo dello sport:  Davide Astori è morto. Il 7 gennaio aveva compiuto 31 anni e lascia la compagna Francesca Fioretti e la figlia Vittoria di 2 anni.

IL PROCURATORE: “ARRESTO CARDIOCIRCOLATORIO PER CAUSE NATURALI”

“L’idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali”, anche se “è strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori”. Lo ha detto il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo in merito al decesso di Davide Astori.

 

IL TWEET DELLA FIORENTINA

La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che e’ scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da improvviso malore.
Per la terribile e delicata situazione,  e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità di tutti.

Malagò choccato. Conte: “Una tragedia”. Prandelli: “Un grande vuoto”

Il mondo dello sport sconvolto per la scomparsa del capitano della Fiorentina. Le reazioni

Dramma Astori, Malagò choccato. Conte: "Una tragedia". Prandelli: "Un grande vuoto"

“Sono sconvolto. E’ una notizia che mi ha choccato. Quando mi ha chiamato la Fiorentina per raccontarmi l’assurda tragedia che ha colpito Davide Astori, sono rimasto allibito e senza parole”. Il presidente del Coni e commissario della Lega di A Giovanni Malagò racconta il suo dolore per la morte di Davide Astori. “La sua improvvisa scomparsa deve ancora una volta porre l’accento sulle necessità di controlli fisici assidui e costanti non solo per il calcio professionistico ma nello sport in generale”.

CONTE: “UNA TRAGEDIA, UNA NOTIZIA ORRIBILE”

“E’ una tragedia, una notizia orribile. È difficile per me in questo momento avere delle parole e commentare. L’ho avuto in Nazionale, era un giocatore che lavorava sempre duro”. Cosi’ uno scosso Antonio Conte intervenuto alla tv inglese prima della partita fra Manchester City e Chelsea esprime tutta la sua tristezza per la tragica scomparsa di Davide Astori.

FABBRICINI: “IN FIGC ASTORI CONSIDERATO UNO DI FAMIGLIA”

“Mi ha chiamato Di Biagio e tutti quelli del giro della nazionale. Davide era una persona che ha dato tanto al calcio italiano. In Figc Davide e’ considerato uno di famiglia, siamo tutti costernati”. Cosi’ il commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, parlando della morte del capitano della Fiorentina.

DONADONI: “ERA UN RAGAZZO SPECIALE”

Roberto Donadoni ha voluto ricordare così Davide Astori: “Era un ragazzo speciale. Ho avuto la possibilità e la fortuna di allenarlo (a Cagliari nella stagione 2010-11, ndr) e mi sono reso conto del significato e dell’importanza di essere uomini prima ancora che atleti di primissimo livello. Sono vicino ai suoi familiari e la sua mancanza mi procura un profondo dolore”.

MALAGO’: “ERA DOVEROSO RINVIARE”

“Sono vicino alla compagna Francesca, con cui Davide ha avuto una bambina che ora ha due anni. Il nostro mondo è profondamente colpito da quanto successo. Le parole stanno a zero, la decisione di rinviare la giornata è quella giusta”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, alla conferenza stampa in sala Giunta per commentare la scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori, avvenuta nella nottata nel ritiro dei Viola a Udine. “Il calcio che io penso e che immagino è di valori, di ideali, condivisione di emozioni e rispetto. Non solo nell’atleta ma anche dell’uomo. Era doveroso”, ha aggiunto Malago’, porgendo le “condoglianze da tutto il mondo dello sport, non solo il calcio”.

AIC, TOMMASI: “RAGAZZO ENCOMIABILE E SERIO PROFESSIONISTA”

“Il Presidente e il Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Calciatori, unitamente a tutti i calciatori, si stringe attorno alla famiglia Astori per la tragica improvvisa scomparsa di Davide, serio professionista e ragazzo encomiabile”. Così il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi commenta in una nota la tragica scomparsa di Davide Astori.

PRANDELLI: “PROVO UN GRANDE VUOTO”

“La morte di un giovane ci fa sempre perdere un po’ della nostra innocenza, in questo caso mi sento di aver perso qualcosa di più”. Così Cesare Prandelli ha voluto ricordare Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso questa notte. Prandelli lo aveva allenato quando era commissario tecnico della Nazionale. “Il ricordo che ho di Davide come atleta e come uomo è privato, me lo tengo dentro il mio cuore che piange – ha proseguito Prandelli – Sono profondamente sconvolto, sento un grande vuoto dentro. Abbraccio la famiglia nella consapevolezza che in questo momento il dolore è tale che tutto intorno a te brucia e non esistono parole di conforto”.

INFANTINO: “DOLORE PER LA MORTE DI UN GIOCATORE ESEMPLARE”

“Con molto dolore e tristezza ho appresso la notizia della morte improvvisa di Davide Astori. È stato sempre un calciatore esemplare che amava tantissimo fare il suo mestiere…. il calciatore. Mi unisco insieme a tutto il mondo del calcio al dolore della famiglia e della sua società, la Fiorentina. Sentite condoglianze”. Queste le parole del presidente della Fifa, Gianni Infantino.

MINISTRO LOTTI: “GRANDE DOLORE”

“La scomparsa improvvisa di Davide Astori, capitano della Fiorentina e difensore della nazionale azzurra, è un grande dolore. Perdiamo un atleta e un uomo straordinario. Un abbraccio alla sua famiglia e alla Fiorentina”. E’ quanto ha scritto sul suo profilo Twitter il ministro dello Sport, Luca Lotti.

SINDACO DI FIRENZE NARDELLA: “SGOMENTO, CI STRINGIAMO A FAMIGLIA E SQUADRA”

“Sgomento e profondo dolore per la terribile notizia della scomparsa improvvisa di Davide #Astori. Tutta #Firenze si stringe intorno alla sua famiglia e alla @acffiorentina. Ciao #capitano”. E’ il messaggio del sindaco di Firenze Dario Nardella.

RENZI: “INCREDULO, PIANGO CON LA FIORENTINA”

“Mi sembra impossibile. Sono incredulo e piango con la sua famiglia e con tutta la Fiorentina. Ciao Capitano. .Astori”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd Matteo Renzi.

VENTURA: “STRAVOLTO PER PERDITA UMANA E SPORTIVA”

“Sono stravolto per la perdita umana e sportiva. Davide era un ragazzo d’oro, una persona con cui era un piacere parlare e confrontarsi, oltre che un calciatore di qualita’. Non ho parole, sono vicino alla sua famiglia e ai suoi cari”. Queste le parole commosse dell’ex ct della Nazionale, Gian Piero Ventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti